Info Fiscali

//Info Fiscali

Risposta all’interpello n. 48:  Utilizzo credito d’imposta ‘prima casa’ 

Risposta all'interpello n. 48:  Utilizzo credito d'imposta 'prima casa' Risposta n. 48 del 19 gennaio 2021

Risposta all’interpello n. 44: Utilizzo credito d’imposta “prima casa” – 

Risposta all'interpello n. 44: Utilizzo credito d'imposta "prima casa" Risposta n. 44_2021

Approvazione della Certificazione Unica “CU 2021”, relativa all’anno 2020, unitamente alle istruzioni per la compilazione, nonché del frontespizio per la trasmissione telematica e del quadro CT con le relative istruzioni.Individuazione delle modalità per la comunicazione dei dati contenuti nelle Certificazioni Uniche e approvazione delle relative specifiche tecniche per la trasmissione (provvedimento)

Approvazione della Certificazione Unica “CU 2021”, relativa all’anno 2020, unitamente alle istruzioni per la compilazione, nonché del frontespizio per la trasmissione telematica e del quadro CT con le relative istruzioni.Individuazione delle modalità per la comunicazione dei dati contenuti nelle Certificazioni Uniche e approvazione delle relative specifiche tecniche per la trasmissione. Provvedimento CU 2021 Modello ordinario Certificazione unica - pdf Modello sintetico Certificazione unica - pdf Istruzioni per la compilazione - pdf Specifiche tecniche per la trasmissione del modello - pdf  

Bonus mobili ed elettrodomestici, aggiornamento gennaio 2021

La legge di bilancio 2021 è intervenuta sulla detrazione Irpef del 50% per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), destinati alla casa ristrutturata (articolo 1, comma 58, legge n. 178/2020). La prima notizia a cui dare risalto è che l'agevolazione è stata estesa anche agli acquisti effettuati nel 2021 e può essere richiesta solo da chi ha iniziato la ristrutturazione edilizia della casa da arredare non prima del 1° gennaio 2020, mentre per gli acquisti effettuati nel 2020, è possibile beneficiare della detrazione solo se i lavori sono iniziati non prima del 2019. [...]

Superbonus e compenso all’amministratore

Analogamente a quanto previsto per le detrazioni delle spese sostenute per gli interventi di ristrutturazione edilizia e di riqualificazione energetica degli edifici, si conferma che anche per il Superbonus del 110% la detrazione per “altri eventuali costi” spetta solo se gli stessi sono strettamente collegati alla realizzazione dei lavori agevolati. Il compenso straordinario pagato dal condominio all’amministratore non rientra tra le spese che danno diritto al Superbonus, poiché tale costo non è strettamente correlato agli interventi che danno diritto alla detrazione (come avviene, per esempio, per le spese sostenute per il rilascio del visto di conformità, delle attestazioni e delle [...]

Bonus idrico

L’incentivo si attiva per interventi di sostituzione di sanitari e apparecchi a limitazione di flusso d’acqua, effettuati su edifici esistenti o parti di questi o su singole unità immobiliari L’acqua è una risorsa preziosa. Troppo preziosa per essere sprecata. Innumerevoli i modi e i canali attraverso i quali quantità crescenti di flussi idrici si disperdono. Del resto, il tema è talmente dibattuto, in parallelo con il cambiamento climatico, che l’Onu ha istituito la “giornata dell’acqua” proprio per stimolare l’avvio di politiche di sensibilizzazione e di conservazione di un bene insostituibile, ma soggetto anch’esso a un costante deterioramento. In Italia qual è [...]

Riqualificazione energetica di edificio, non si tratta di intervento trainato

La misura agevolativa prevista per le spese riguardanti l'involucro, come pareti, finestre, tetti e pavimenti, non distingue fra lavori “trainati” e “trainanti”, come quella del Superbonus Il lavoro di riqualificazione energetica globale di un fabbricato non potrà fruire del Superbonus trattandosi di un intervento a se stante, inteso come un unicum, e non “trainato”, come prospettato dall’istante. È, in sintesi, il chiarimento fornito dall’Agenzia con la risposta n. 43 del 18 gennaio 2021 sulle detrazioni spettanti per i lavori da eseguire su un unico fabbricato indipendente. L’istante è proprietario di un edificio unifamiliare indipendente sul quale intende effettuare la sostituzione dell'impianto di riscaldamento con [...]

Superbonus 110%: sul sito della Pcm il portale ad hoc con le informazioni

19 Gennaio 2021 Da oggi, con un click, è possibile conoscere tutte le indicazioni relative all’incentivo fiscale previsto a favore dei contribuenti che vogliono rendere più efficienti e più sicure le loro abitazioni All'indirizzo http://www.governo.it/superbonus da oggi approda il sito dedicato al Superbonus 110% dove i cittadini interessati potranno trovare tutte le notizie riguardanti l’accesso al beneficio fiscale. Questo nuovo canale informativo si affianca a quello già presente sul sito dell’Agenzia delle entrate e ne integra e arricchisce le indicazioni per accedervi   

Superbonus 110%, in una nuova circolare tutte le novità e le risposte ai quesiti di cittadini, professionisti e imprese

L’Agenzia delle Entrate risponde alle domande sull’applicazione del Superbonus provenienti da stampa specializzata, associazioni di categoria, ordini professionali e Centri di assistenza fiscale (CAF), dopo la Circolare n. 24/E e le molte risposte agli interpelli già pubblicate. Con la circolare n. 30/E di oggi, infatti, le Entrate fornisce ulteriori chiarimenti sulla detrazione delle spese per interventi di efficienza energetica, antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici nonché delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici che rientrano nel Superbonus al 110%. Il documento di prassi inoltre spiega le modifiche introdotte all’agevolazione dal decreto legge n. 104/2020 e fornisce l’elenco [...]

Saldo e stralcio: slitta al 1° marzo il termine per pagare le rate del 2020

Per non perdere i benefici del “Saldo e Stralcio”, come previsto dal “Decreto Ristori”, le rate in scadenza nel 2020 dovranno essere pagate entro il 1° marzo 2021 Il Decreto Legge n. 137/2020, convertito con modifcazioni dalla L. n. 176/2020 (cosiddetto “Decreto Ristori”), è intervenuto sulla disciplina del “Saldo e Stralcio”, rinviando al 1° marzo 2021 il termine per il pagamento delle rate in scadenza nel 2020, in precedenza fissato al 10 dicembre 2020 dall’art. 154, lettera c) del “Decreto Rilancio”. Per i contribuenti in regola con il pagamento delle rate 2019, il mancato, insufficiente o tardivo versamento di quelle in scadenza per l’anno 2020, non [...]