Info Tecniche

//Info Tecniche

Reati edilizi e opera precaria – Corte di Cassazione, sez. III Penale, sentenza 15 gennaio – 6 febbraio 2019, n. 5821

Gli interventi edilizi precari, categoria già individuata dalla giurisprudenza e dalla dottrina con inequivocabile indicazione delle specifiche caratteristiche, sono ora espressamente menzionati dal D.P.R. n. 380 del 2001, art. 6 che, nell’attuale formulazione, li descrive, al comma 1, lett. e-bis), come opere dirette a soddisfare obiettive esigenze contingenti e temporanee e ad essere immediatamente rimosse [...]

Mutamento di destinazione d’uso – Consiglio di Stato, sez. VI, sentenza 25 settembre – 20 novembre 2018, n. 6562

Il legislatore, dopo le prime incertezze, ha inteso sistemare razionalmente i casi di mutamento di destinazione che possano incidere sensibilmente sull’assetto del territorio, sottoponendone in generale la realizzazione al regime autorizzatorio o a quello semplificato della dichiarazione d’inizio attività. Superata la giurisprudenza più risalente, secondo cui il cambio d'uso da abitazione ad ufficio, anche se [...]

Abbattimento delle barriere architettoniche in zona sismica – TAR Lazio (RM) Sez. II-bis n. 11553 del 28 novembre 2018

Dall’esame della normativa di settore si desume la necessità, a prescindere dal titolo abilitativo edilizio, non richiesto dalla legge, che l’intervento per la costruzione di un ascensore (intervento volto all'eliminazione delle barriere architettoniche) in zona sismica sia autorizzato dall’ufficio tecnico regionale. Gli interventi volti all'eliminazione delle barriere architettoniche, come la realizzazione di ascensori interni, montacarichi, [...]

Soppalco – TAR Campania (NA) Sez. IV n. 5645 del 27 settembre 2018

La disciplina edilizia del soppalco, ovvero dello spazio aggiuntivo che si ricava all'interno di un locale, interponendovi un solaio, non è definita in modo univoco, ma va apprezzata caso per caso, in relazione alle caratteristiche del manufatto. In linea di principio, è necessario il permesso di costruire quando il soppalco sia di dimensioni non modeste [...]

Pergotenda – Consiglio di Stato Sez. VI n. 5737 del 5 ottobre 2018

Per aversi una pergotenda occorrerebbe, infatti che l’opera principale sia costituita non dalla struttura in sé, ma dalla tenda, quale elemento di protezione dal sole o dagli agenti atmosferici, con la conseguenza che la struttura deve qualificarsi in termini di mero elemento accessorio, necessario al sostegno e all’estensione della tenda. Pubblicato il 05/10/2018 N. 05737/2018REG.PROV.COLL. [...]

Mutamento di destinazione d’uso giuridicamente rilevante – TAR Campania (NA) Sez. II n. 5964 del 15 ottobre 2018

L’art. 23-ter, comma 1, del d.P.R. n. 380/2001 (introdotto dal decreto legge n. 133/2014, convertito nella legge n. 164/2014), alla cui stregua deve essere letto anche il successivo art. 32, comma 1, lett. a) in tema di variazioni essenziali al permesso di costruire, così dispone: “Salva diversa previsione da parte delle leggi regionali, costituisce mutamento [...]

Elementi di arredo delle aree pertinenziali degli edifici -Cass. pen. Sez. III n. 54692 del 7 dicembre 2018

L’art. 6 dpr 380\01 che tra le attività di edilizia libera non assoggettate ad alcun titolo abilitativo, contempla «gli elementi di arredo delle aree pertinenziali degli edifici» (art. 6, comma 1, lett. e quinquies, d.P.R. 380 del 2001) - dev’essere coordinata con il principio contenuto nel precedente art. 3, comma 1, lett. e.1), sicché essa [...]

Sicurezza lavoro – Corte di Cassazione, sez. I Penale, sentenza 19 aprile – 18 maggio, n. 22307

In tema di prevenzione degli infortuni sul lavoro il committente è il titolare della posizione di garanzia, «idonea a fondare la sua responsabilità per l’infortunio nel caso di omesso controllo dell’adozione da parte del sub-appaltatore delle misure generale di tutela della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro». Corte di Cassazione, sez. I Penale, [...]

Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro – edizione maggio 2018

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha reso disponibile, sul proprio sito istituzionale, l’edizione maggio 2018 del “Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro. testo-unico-dlgs-81-08-edizione-di-maggio-2018  

Pergolati e e tettoie – Consiglio di Stato, sez. VI, sentenza 26 aprile – 7 maggio 2018, n. 2715; Consiglio di Stato, sez. VI, sentenza n. 2701/18; depositata il 7 maggio.

Non è possibile affermare in assoluto che la tettoia richiede, o non richiede, il titolo edilizio maggiore e assoggettarla, o non assoggettarla, alla relativa sanzione senza considerare nello specifico come essa è realizzata. In proposito, quindi, l’amministrazione ha l’onere di motivare in modo esaustivo, attraverso una corretta e completa istruttoria che rilevi esattamente le opere [...]