asso-aima

/Associazione AIMA

Qualche notizia su Associazione AIMA

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Fino ad ora Associazione AIMA ha creato 1701 articoli del blog.

La piattaforma Cessione Crediti: come funziona, quando si utilizza – Guida

La piattaforma Cessione Crediti: come funziona, quando si utilizza - Guida Piattaforma_Cessioni Crediti

Impugnazione tardiva della delibera – Tribunale di Roma, sez. V Civile, sentenza 22 – 23 febbraio 2021, n. 3159

La decadenza ex art. 1137 co. 2° c.c. non è  validamente impedita dall'istanza di mediazione tardivamente trasmessa alla controparte; la parte interessata, infatti, può introdurre la mediazione e, contemporaneamente, comunicare l'avvio della procedura al Condominio, senza necessariamente attendere che l'Organismo di mediazione provveda per conto proprio alla fissazione dell'incontro e alle comunicazioni; se non si avvale di tale possibilità e la comunicazione avviene poi tardivamente, non vi è motivo per escludere che si producano a suo carico le relative conseguenze di legge. L'impugnazione può provenire solo dai condomini assenti, dissenzienti o astenuti. Si evidenzia, infine, il difetto di interesse degli attori, [...]

Opposizione a decreto ingiuntivo – Corte di Cassazione, sez. I Civile, ordinanza 12 gennaio – 19 aprile 2021, n. 10263

Instaurandosi, con l’opposizione a decreto ingiuntivo, un ordinario giudizio di cognizione, il giudice, ove la ritenga fondata, non deve limitarsi a revocare il decreto, ma, dopo aver operato l’autonoma valutazione di tutti gli elementi offerti dalle parti, se ritenga la prova del credito insussistente, deve provvedere al rigetto della domanda proposta dal creditore; o il contrario, quando il credito risulti provato per una misura minore. Corte di Cassazione, sez. I Civile, ordinanza 12 gennaio – 19 aprile 2021, n. 10263 Presidente De Chiara – Relatore Nazzicone Fatti di causa Con sentenza del 22 febbraio 2017 la Corte d’appello di Brescia, [...]

Opposizione a decreto ingiuntivo e validità della delibera – Corte di Cassazione, sez. Unite Civili, sentenza 6 ottobre 2020 – 14 aprile 2021, n. 9839

Nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo, l'opponente, che assume la posizione sostanziale di convenuto, nel contestare il diritto azionato con il ricorso, può proporre domanda riconvenzionale, anche deducendo un titolo non strettamente dipendente da quello posto a fondamento della ingiunzione e può, con la domanda riconvenzionale, esercitare l'azione di annullamento della deliberazione posta a fondamento del decreto ingiuntivo, ai sensi dell'art. 1137 c.c., comma 2. Infatti, nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo emesso per la riscossione di contributi condominiali, il giudice non può esimersi dal sindacare la nullità della deliberazione assembleare posta a fondamento dell'ingiunzione e neppure la [...]

L’imposta di bollo sulle fatture elettroniche – Guida ADE

Con l’introduzione dell’obbligo di fatturazione elettronica, prima verso le Pubbliche amministrazioni e poi verso i privati, è stato disciplinato anche l’assolvimento dell’imposta di bollo sulle fatture elettroniche. Nella guida quello che c’è da sapere su come riportare la specifica annotazione sulle fatture soggette a tale imposta e sulle modalità e termini di versamento. L'imposta_di_Bollo_sulle_fatture_elettronche

Cessione del credito Ecobonus/Sismabonus parti comuni edificio con unico proprietario: faq

Cessione del credito Ecobonus/Sismabonus parti comuni edificio con unico proprietario: faq Cessione del credito Ecobonus/Sismabonus parti comuni edificio con unico proprietario In caso di interventi antisismici o di riqualificazione energetica eseguiti sulle parti comuni di un edificio composto da 4 unità immobiliari distintamente accatastate, possedute da un unico proprietario, come va compilata la comunicazione relativa all’opzione per la cessione del credito? Nel caso descritto, la comunicazione deve essere compilata con le stesse modalità previste per gli interventi effettuati su parti comuni condominiali. In particolare: nel frontespizio devono essere indicati: nel campo “Condominio Minimo”, il valore ‘2’ (condominio minimo senza amministratore [...]

Risposta all’interpello n. 254:  Superbonus – Servizi connessi alla realizzazione degli interventi agevolabili forniti da un unico contraente generale – Articoli 119 e 121 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 (decreto Rilancio).

Risposta all'interpello n. 254:  Superbonus - Servizi connessi alla realizzazione degli interventi agevolabili forniti da un unico contraente generale - Articoli 119 e 121 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 (decreto Rilancio). Risposta_254_15.04.2021  

Risposta all’interpello n. 248:  Superbonus e detrazione del 50 per cento – Interventi di isolamento termico ed efficientamento energetico – Interventi di ristrutturazione del sottotetto con cambio di destinazione d’uso – Articolo 119 e 121 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 (decreto Rilancio) e articolo 16 bis del TUIR 

Risposta all'interpello n. 248:  Superbonus e detrazione del 50 per cento - Interventi di isolamento termico ed efficientamento energetico - Interventi di ristrutturazione del sottotetto con cambio di destinazione d'uso - Articolo 119 e 121 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 (decreto Rilancio) e articolo 16 bis del TUIR. Risposta_248_14.04.2021

Risposta all’interpello n. 247: Superbonus – Interventi su un edificio composto da due unità abitative di cui una in comproprietà con il coniuge e l’altra di proprietà esclusiva del coniuge – Articolo 119 e 121 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 (decreto Rilancio) 

Risposta all'interpello n. 247: Superbonus - Interventi su un edificio composto da due unità abitative di cui una in comproprietà con il coniuge e l'altra di proprietà esclusiva del coniuge - Articolo 119 e 121 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 (decreto Rilancio). Risposta_247_14.04.2021

Risposta n. 245:  Interpello articolo 11, comma 1, lett. a), legge 27 luglio 2000, n. 212 – Studio associato – Invio telematico delle dichiarazioni e visto di conformità.

Risposta n. 245:  Interpello articolo 11, comma 1, lett. a), legge 27 luglio 2000, n. 212 - Studio associato - Invio telematico delle dichiarazioni e visto di conformità. Risposta_245_13.04.2021