asso-aima

/Associazione AIMA

Qualche notizia su Associazione AIMA

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Fino ad ora Associazione AIMA ha creato 760 articoli del blog.

La nuova emergenza per la privacy mondiale si chiama app economy

La nuova emergenza per la privacy mondiale si chiama app economy I limiti e i rischi di un sistema commerciale in cui le condizioni generali di contratto, unilateralmente stabilite dalle aziende del digitale, finiscono con il definire il perimetro dei diritti e delle libertà Intervento di Antonello Soro, Presidente del Garante per la protezione dei dati personali ("Il Foglio", 12 gennaio 2019) Al direttore - L'"App economy” è uno dei settori del sistema economico attuale in maggiore espansione, che oggi impiega 1,8 milioni di persone solo in Europa e il cui valore, in termini di fatturato, si stima cresca esponenzialmente [...]

Protezione dati: firmato protocollo tra Procura di Roma e Garante privacy

Protezione dati: firmato protocollo tra Procura di Roma e Garante privacy La Procura della Repubblica di Roma - nella persona del Procuratore Giuseppe Pignatone - e il Garante per la protezione dei dati personali - nella persona del Presidente Antonello Soro - hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per l’attuazione delle nuove norme sulla protezione dei dati personali introdotte dal d.lgs. 101 del 2018. In particolare, il protocollo intende disciplinare le modalità attuative della norma che impone al pubblico ministero di informare senza ritardo il Garante qualora abbia notizia di specifici reati in materia di protezione dei dati personali, consentendo quindi il migliore esercizio dell’azione di accertamento di eventuali [...]

Vademecum sulla riqualificazione energetica di parti comuni degli edifici condominiali

a) Interventi di riqualificazione energetica di parti comuni degli edifici condominiali, che interessino l'involucro dell'edificio con un'incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda dell'edificio medesimo(detrazione fiscaledel 70%); b) stessi interventi del punto a) finalizzati a migliorare la prestazione energetica invernale ed estiva e che conseguano almeno la “qualità media” di cui alle tabelle 3 e 4 dell’allegato 1 al DM 26/06/2015 - “decreto linee guida”– (detrazionefiscaledel 75%); c) stessi interventi di cui ai punti a) e b) e contestuali interventi che conseguono la riduzione di 1 classe di rischio sismico (detrazione fiscale dell’80%); d) stessi interventi di cui ai [...]

Scade oggi la proroga dei termini per la comunicazione all’anagrafe tributaria, ai fini della elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata 2019, dei dati relativi agli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica

Proroga dei termini per la comunicazione all’anagrafe tributaria, ai fini della elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata 2019, dei dati relativi agli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica effettuati su parti comuni di edifici residenziali.   Prot. n. 48597/2019  

Ripartizione delle spese – Corte di Cassazione, sez. II Civile, ordinanza 11 settembre 2018 – 28 febbraio 2019, n. 6010

La sentenza ha stabilito, con accertamento in fatto, che le pensiline avevano la funzione di proteggere la facciata condominiale e non i soli balconi di proprietà esclusiva, garantendo l’integrità e la conservazione dell’intero edificio, ponendolo al riparo dagli agenti atmosferici e, quindi, del tutto correttamente e con motivazione logica ed esente da contraddizioni, ha ritenuto che la spesa dovesse gravare su tutti i condomini. Difatti nel condominio, caratterizzato dalla coesistenza nell’edificio di una pluralità di piani o porzioni di piano di proprietà esclusiva, l’attribuzione della proprietà comune sancita dall’art. 1117 c.c., trova fondamento nel collegamento strumentale ed accessorio fra le [...]

Distanze – Corte di Cassazione, sez. II Civile, ordinanza 3 ottobre 2018 – 27 febbraio 2019, n. 5732

In ambito condominiale e a rapporti sulle cose comuni tra i condomini, deve prevalere il principio di cui all’art. 1102 c.c. “Ciascun partecipante può servirsi della cosa comune purché non ne alteri la destinazione e non impedisca agli altri partecipanti di farne parimenti uso…”, secondo tale principio valevole per le parti comuni, viene meno il limite della distanza previsto dall’art. 907 c.c., mentre qualora la costruzione, la veranda in oggetto, si trovi su una parte privata e non condominiale, non vi è alcuna ragione di applicare il contemperamento di cui all’art. 1192 e quindi si prevarrà il limite previsto dall’art. [...]

Rappresentanza dell’amministratore – Corte di Cassazione, sez. II Civile, ordinanza 25 ottobre 2018 – 21 febbraio 2019, n. 5151

La notifica del precetto intimato ad un condominio di edifici, eseguita nei confronti di persona diversa da quella che rivesta la carica di amministratore del condominio stesso, non può ritenersi idonea a far assumere al destinatario della notificazione stessa la qualità di soggetto contro cui l'esecuzione forzata è minacciata in proprio (essendo l'amministratore non il soggetto passivo del rapporto di responsabilità, quanto il rappresentante degli obbligati), con conseguente difetto di legittimazione dello stesso a proporre opposizione iure proprio, al solo fine di contestare - come avvenuto nella specie di rivestire la qualifica di amministratore del condominio intimato di adempiere l'obbligo [...]

Benefici fiscali per l’efficienza energetica degli edifici (Ecobonus) e detrazioni per le ristrutturazioni (Bonus Casa)

Sulla Gazzetta Ufficiale n.302 del 31.12.2018 è stata pubblicata la Legge di Bilancio 2019 (L. 30.12.2018 n.145) che proroga per tutto il 2019 le condizioni di accesso ai benefici fiscali per l’efficienza energetica degli edifici (Ecobonus) e alle detrazioni per le ristrutturazioni (Bonus Casa), in relazione alle spese sostenute dal 1° gennaio al 31 dicembre 2019. Per la trasmissione all’ENEA delle pratiche relative agli interventi terminati nel 2019 occorrere attendere la messa online del portale dedicato. La seguente tabella sintetizza gli interventi incentivabili con gli Ecobonus e le rispettive aliquote di detrazione: Resta confermata l’aliquota di detrazione al 50% per: [...]

Proroga ENEA –

ENEA, su mandato del Ministero dello Sviluppo Economico, informa che per gli interventi di risparmio energetico e/o utilizzo delle fonti rinnovabili di energia con data di fine lavori nel 2018 che usufruiscono delle detrazioni fiscali del 50% ex art. 16 bis del DPR 917/86 per le ristrutturazioni edilizie, il termine per la trasmissione dei dati attraverso il sito ristrutturazioni2018.enea.it E’ PROROGATO AL 01 APRILE 2019.  

Studi di settore – Corte di Cassazione, sez. V Civile, ordinanza 13 – 22 febbraio 2019, n. 5327

La marginalità dello scostamento tra i ricavi dichiarati e i paradigmi applicabili in base allo studio di settore appropriato, e dunque la carenza della grave incongruenza richiesta dalla disciplina positiva, con uno scostamento anche in questo caso approssimativamente vicino all'8%, costituisce una valutazione coerente con la prioritaria tutela del principio di capacità contributiva di cui all'art. 53 Cost. Ne discende che, in assenza di ogni ulteriore riscontro allegato dalla Amministrazione a sostegno del maggior reddito attribuito con l'atto impositivo è nullo l’accertamento basato su uno scostamento minimo dagli studi di settore  Corte di Cassazione, sez. V Civile, ordinanza 13 – [...]